Esame di Terza Media

Una vita senza esami non vale la pena di essere vissuta (Socrate)

La premessa è che ogni studente affronta l’esame di terza media con un voto di ammissione, ottenuto dalla media dei voti di tutte le materie.

Risultati immagini per voto di ammissione

Dopodiché, per affrontare l’esame di terza media è necessario affrontare delle prove scritte e un colloquio orale.

Risultati immagini per calendario d'esame

Per iniziare, è necessario attendere la formulazione del CALENDARIO DI ESAME.

ELABORATO DI ITALIANO Per quanto riguarda lo scritto di italiano, considera che la prova dovrà accertare la coerenza e l’organicità del pensiero, la capacità di espressione personale e il corretto ed appropriato uso della lingua. Nel rispetto dell’autonomia delle singole scuole, la prova di italiano si svolge sulla base di almeno tre tracce, formulate in modo da rispondere quanto più possibile agli interessi degli alunni. Le tracce, a scelta del candidato, terranno conto delle seguenti indicazioni di massima:

  • Esposizione in cui l’alunno possa esprimere esperienze reali o costruzioni di fantasia (sotto forma di cronaca, diario, lettera, racconto o intervista ecc.);
  • Trattazione di un argomento di interesse culturale o sociale che consenta l’esposizione di riflessioni personali; (tema argomentativo);
  • Relazione su un argomento di studio, attinente a qualsiasi disciplina.
Risultati immagini per griglia di valutazione
La griglia di valutazione dello scritto potrebbe fondarsi sui seguenti parametri e relativi descrittori:

1) Aderenza alla traccia (scrivere ciò che il titolo richiede)

L’elaborato si presenta   (O) pienamente                     aderente alla traccia

(D) complessivamente            “

(B) sostanzialmente                “

(S) essenzialmente                           “

(NS) non del tutto                            “

2) Coerenza nella struttura (La coerenza concerne la connessione fra i contenuti presenti nel testo, la continuità di senso all’interno del sapere attivato con le espressioni testuali)

E’ sviluppato in maniera (O) del tutto               coerente

(D) molto                               “

(B) piuttosto                          “

(S) abbastanza                        “

(NS) non del tutto                            “

3) Correttezza ortografica e grammaticale

L’uso della lingua è          (O) completamente              corretto e appropriato

(D) decisamente                            “

(B)corretto e appropriato

(S) sufficientemente                      “

(NS) non sempre corretto

4) Originalità nel pensiero

Il pensiero è         (O) particolarmente                originale (e chiaro)

(D) assai                                 “

(B) per certi aspetti                “

(S) semplice

(NS) non sempre coerente e chiaro

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

COLLOQUIO ORALE Per quanto riguarda il colloquio orale, esso si fonda sull’esposizione di una mappa concettuale che contenga delle connessioni con tutte le materie.

La griglia di valutazione dell’orale potrebbe fondarsi sui seguenti parametri e relativi descrittori:

Durante il colloquio il/la candidato/a ha evidenziato una

completa e approfondita (10)

approfondita (9)

completa (9)

buona (8)

più che sufficiente (7)

sufficiente (6)

superficiale (5)

parziale (5)

limitata (5)

molto limitata (4)conoscenza degli argomenti che ha esposto con un

linguaggioappropriato e specifico (10)

accurato (9)

corretto (8)

abbastanza corretto (7)

semplice (6)

stentato (5)

impreciso (5)

confuso (4)

• ed è riuscito/a a fare

• non è riuscito/a a fare

• ed aiutato/a è riuscito/aa fareprecisi e significativi (10)

opportuni (9)

sicuri (8)

elementari, ma chiari (7)

elementari (6)

incerti (5)

frammentari (4)

nessun (4)collegamenti/o

 

Giudizio sintetico

 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

 

No responses yet




Trackback URI | Comments RSS

Lascia un commento

Codice di sicurezza: